Sentiero n°10

 

Sentiero naturalistico della Val Sappone dal Fioccardo ( 230 m) al Bric della
Maddalena (715m)


Luogo di partenza Corso Moncalieri - Chiesa del Fioccardo

Percorso segnalato: lunghezza Km 6,5 dislivello 485 m

Tempo di percorrenza: 2h 30'

Cartografia: Sentieri della Collina Torinese n° 1 scala 1:15000 - Collina di Torino - Fraternali Editore n° 18 1:25000

Bus GTT linea 67 su C.so Moncalieri; bus 70 su Str. della Maddalena

 

 

 

Scarica tracce

 

 

 


Da Corso Moncalieri, di fronte alla chiesa del Fioccardo (pannello illustrativo dell’itinerario 10) si prende la strada omonima che costeggia il rio Sappone e dopo poco si biforca. Si lascia la strada del Fioccardo e si prosegue sulla destra che in discesa porta ad attraversare il rio Sappone per poi salire nel bosco sempre su strada asfaltata. Dopo alcuni tornanti si abbandona la strada per inoltrarsi nel bosco alla nostra sinistra. Il sentiero percorre un tratto a mezza costa, prima in lieve salita poi quasi pinneggiante con brevi saliscendi. Il sentiero si alza con un paio di tornanti e in diagonale per poi fare un tratto in piano. Dopo una salita il sentiero comincia a scendere avvicinandosi al rio Sappone. Prima del rio si trova un bivio dove si va a destra. Interessante però fare ancora pochi passi verso il rio per vedere la cascatella che si getta in una gola assai incisa. Dal bivio il sentiero sale il ripido pendio a zig-zag costruiti con trochi di legno e in breve si arriva sulla strada Ronchi-Cunioli Alti. La si segue in discesa (sinistra) per poche decine di metri e alla fine di una recinzione si ritrova il sentiero n°10; sale poi va verso sinistra in diagonale. Il sentiero, per un tratto in lieve discesa, passa un rio, prosegue in piano e in lieve salita tra il sottobosco di lauro ceraso e dopo una bacheca fa una breve rampa, piega a sinistra e sale con pendenza moderata. Da qui si alternano tratti quasi in piano a brevi sali scendi fino a raggiungere una recinzione. Si sale tra la recinzione e un rio fino ad uscire sul ripiano del depuratore del villaggio Durando. Si prosegue a sinistra seguendo la stradina per un breve tratto fin dove svolta a destra, e all’esterno della curva si prende il sentiero in salita, che dopo poco gira a sinistra per costeggiare la base dell’alto muro di recinzione del villaggio Durando. Si lasciano a destra le strade di servizio delle ville e alla seconda traversa si va a sinistra fino alla cabina dell’energia elettrica dove inizia la breve ma ripida salita che porta su strada Maddalena. Si prosegue verso sinistra e in breve si arriva all’entrata del Parco della Maddalena. Entrati si segue Viale Piave fino al Faro della Vittoria.   

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------