TROFARELLO

 

Un pò di storia

 

Il nome di "Truffarello" trae origine dalla lingua celtica, con il significato della fertilità e gaiezza della sua terra. La definizione è molto lusinghiera e se vogliamo anche giusta, in quanto la collina di Trofarello è, senza dubbio, ridente e fertile. E' cosa certa, quindi, che i Celti, popolo nomade, passarono nella nostra zona.

I Celti e Liguri si contesero queste terre, ai margini delle loro rispettive zone d'influenza, fino all'assimilazione con i Romani conquistatori. 

La piccola chiesetta del feudo di Celle, insieme al campanile, presenta a tutt'oggi avanzi di costruzioni romane; comunque i moderni preferiscono chiamarlo Trofarello, anche perchè il nome si avvicina di più all'idea di "Trofeo", probabilmente dovuto in onore a qualche condottiero o Sovrano in apparizione di qualche vittoria conseguita tra le ridenti colline trofarellesi.

La definizione di Trofarello si trova, infatti, tra i documenti storici a partire dall'anno 1755.

 

 

Da Trofarello a Pecetto dalla Valle Sauglio -

Giro ad anello